• 16 Giugno 2021
    - Veneto Sviluppo comunicato stampa

ISTITUITO IL COMITATO TECNICO STRATEGICO PER IL RILANCIO POST COVID DEL VENETO

Il Comitato Tecnico Strategico durante la presentazione alla stampa
Il Comitato Tecnico Strategico durante la presentazione alla stampa

 

Il rilancio post Covid del Veneto passa attraverso il Comitato Tecnico Strategico, istituito dalla Regione Veneto e coordinato da Veneto Sviluppo Spa, presentato ieri dal presidente della Giunta regionale, Luca Zaia e dal presidente della finanziaria regionale, Fabrizio Spagna.

Formato da undici docenti universitari afferenti ad ambiti scientifici, giuridici ed economici, il Comitato Tecnico Strategico avrà il compito di elaborare strumenti di monitoraggio dell’economia regionale a supporto della progettualità nell’utilizzo dei fondi UE, definire le linee guida strategiche di medio lungo periodo per lo sviluppo regionale, stilare progetti di rafforzamento del tessuto produttivo e per la creazione di filiere strategiche ad alto valore aggiunto.


“Per affrontare un big bang storico come è stato il covid-19 - ha sottolineato il presidente Zaia - sono necessari strumenti altrettanto eccezionali: abbiamo voluto istituire un “advisory board” di altissimo livello al quale affidiamo il compito di delineare il Veneto che verrà”.
“Il nostro presente è ben riassunto nella frase “non più e non ancora” – ha continuato Fabrizio Spagna, alla guida della finanziaria regionale. “Non è più possibile utilizzare modelli di sviluppo validi fino a pochi anni fa, ma ancora non abbiamo in mano nuovi schemi di riferimento: siamo in mezzo a un guado e il CTS può essere la guida per individuare nuovi traiettorie di rilancio e crescita, in linea con il nostro tessuto economico e imprenditoriale”.

“L’export e il settore turistico hanno sofferto enormemente nel 2020 e tuttavia il PIL regionale è rimasto in linea con la media nazionale – ha ribadito Roberto Marcato, assessore allo sviluppo economico – ma noi vogliamo consolidare ulteriormente l’economia veneta ponendo al centro il tema dell’innovazione come asset trasversale e aprendo a nuovi filoni fondamentali per il prossimo futuro: le energie sostenibili, le biotecnologie, l’intelligenza artificiale”.
L’obiettivo dell’attività del CTS sarà quindi tracciare le linee strategiche di rilancio economico e territoriale veneto post Covid, basate sulla spinta all'innovazione e alla sostenibilità, in grado di fornire un'utile progettualità in vista dei fondi che arriveranno dall’Europa con il Next Generation EU (Recovery Plan).

Questi i componenti del CTS: Paolo Villoresi (presidente) Elisa Barbieri, David Bolzonella, Stefano Debei, Vito Di Noto, Francesca Gambarotto, Andrea Giovanardi, Paolo Gubitta, Giorgio Palù, Alessandro Sperduti e Dario Stevanato.

Guarda il video di presentazione:

video tg regione

 

© Veneto Sviluppo S.p.A. 2012-2021 P.S.T. VEGA - Edificio Lybra Via delle Industrie 19/D - 30175 Marghera-Venezia - Partita I.V.A.: 00854750270